Milano: I Reati Che Si Commettono nell’Avere Una Badante In Nero

Quali sono i Reati Che Si Commettono nell’Avere Una Badante In Nero – il caso di Milano

Il lavoro domestico, quindi quello della badante è quello maggiormente interessato dal fenomeno dell’irregolarità. Sono circa un milione i casi di colf e badanti in nero. Né la possibilità di controlli è così scontata atteso che gli ispettori del lavoro o dell’Inps non possono entrare nelle case private, come invece fanno nelle aziende, per via delle leggi che tutelano il domicilio. In assenza di “denuncia” da parte dello stesso lavoratore, il rapporto in nero prosegue indisturbato. Ma che succede invece se la badante non vuole essere regolarizzata, rifiutando esplicitamente l’assunzione, magari al fine di continuare a godere dei sussidi per i poveri previsti dalla legge?

I rischi per il datore di lavoro che prende presso di sé una badante in nero sono innanzitutto legati alle sanzioni che lo Stato può irrogare, sanzioni che – come detto al precedente paragrafo – sono però solo di carattere amministrativo.

In particolare:

  • se la bandate ha svolto attività in nero per non oltre 30 giorni, c’è una sanzione da un minimo 1.800 euro a un massimo 10.800 euro;
  • se la bandate ha svolto attività in nero per non oltre 60 giorni, la sanzione parte da un minimo di 3.600 euro e arriva ad un massimo di 21.600 euro;
  • se la badante ha svolto lavoro in nero per oltre 60 giorni, la sanzione oscilla tra un minimo di 7.200 euro e un massimo di 43.200.

Se la badante è una straniera irregolare, non munita di permesso di soggiorno, il datore di lavoro commette reato e rischia una incriminazione penale.

Ci sono poi altri rischi per chi fa lavorare una badante in nero. Il primo scatta in caso di infortunio sul lavoro: se la lavoratrice infatti non è assicurata, il datore di lavoro deve rispondere del danno fisico patito dall’interessata risarcendone tutte le conseguenze.

 

Vuoi sapere quanto costa una badante? AES Domicilio (assistenza anziani a domicilio) è attiva con le proprie badanti in tutta Italia ed in particolare nelle province di Milano (badante Milano) se cerchi Badante a Milano, Badante Monza, Badante Como, Badante Lecco, Badante Roma.