Articoli

badante pensione.anzianità Milano

La disoccupazione e la badante: un approfondimento su Milano

L’importo mensile NASPI che spetta a colf e badanti è determinato dalla retribuzione degli ultimi 4 anni. Per il 2020 l’importo massimo della NASPI non può superare i 1.335,40 euro al mese.

Bonus IRPEF: come funziona per la badante che lavora a Milano

Una cosa che probabilmente ogni lavoratore domestico sa, che sia una badante piuttosto che una baby sitter, una colf piuttosto che un giardiniere, è che il bonus Irpef spettante come per tutti i lavoratori dipendenti, non si riceve in busta paga.
badante no vax Milano

Badante no-vax, anche a Milano?

È giusto che anche a Milano una badante che assiste un anziano fragile non autosufficiente rifiuti di vaccinarsi contro il Covid?
badante milano convivente aes

Se il “datore di lavoro” muore, chi paga la badante? Il caso di Milano

in molti casi, una persona anziana necessita dell’assistenza di una badante e per questo motivo procede alla sua assunzione. Purtroppo, però, può capitare che nel corso del rapporto, l’anziano passi a miglior vita. A questo punto, il lavoratore potrebbe chiedersi: «E adesso, chi paga?».
badante convivente colf controllo video milano

Le badanti e le microspie nelle case dell’assistito, la legge su Milano

Una colf può utilizzare registratori e telecamere in casa del datore di lavoro per costruirsi delle prove ad hoc a dimostrazione del fatto che presti lavoro tra quelle mura, mentre l'art. 8 della L. 300/70 impedisce al datore di lavoro di effettuare indagini sul lavoratore.
regolarizzazioni badanti Milano

La sanatoria delle badanti: un flop anche a Milano?

Al primo giugno di quest’anno «solo 11mila delle 220mila persone che hanno fatto richiesta hanno in mano un permesso di soggiorno per lavoro, mentre circa 20mila sono in via di rilascio. Questa attesa di mesi e mesi lascia le persone in un limbo pieno di incertezza e difficoltà, non ultime quelle legate alla pandemia.
badante convivente Milano puliza

La badante convivente a Milano non è una tuttofare

Stando a quanto previsto dalle leggi in vigore e da relativo CCNL 2021, sono diversi i doveri che una badante convivente deve rispettare, tra cui: accompagnare la persona assistita per visite mediche o altri impegni; pulire la casa, preparare i pasti e occuparsi dell'igiene personale della persona assistita.
Badante Milano mestruazioni congedo mensile

“Congedo mestruale” delle badanti: il caso di Milano

In altri Paesi del mondo, il permesso causa ciclo esiste da anni. La situazione in Italia è ben diversa. Secondo gli ultimi dati Istat del 2015, nel nostro Paese una donna su tre lascia l’impiego dopo il primo figlio. Inoltre, le carriere al femminile sono più spesso caratterizzati da lavori atipici.
badante in regola Milano

La badante a Milano: come funziona il ricorso

Il rapporto di lavoro domestico costituisce una tipologia di rapporto di lavoro subordinato e, come tale, è assoggettato alla stessa disciplina generale valida per il lavoro dipendente, oltreché alla legge sulla tutela del lavoro domestico ed al contratto collettivo di settore.
badante convivente straniera est europa Milano

L’est-europa: fabbrica di badanti? Il rapporto su Milano

Il Rapporto annuale DOMINA sul lavoro domestico 2020 analizza la nazionalità dei lavoratori, evidenziando come solo in tre regioni (Puglia, Molise e Sardegna) gli Italiani superano il 50% dei lavoratori domestici. In Sardegna, addirittura, i lavoratori domestici italiani rappresentano oltre l’80% del totale.