La Badante Vuole la Residenza a Milano

Anche a Milano il  termine convivenza nei contratti di badanti si esprime attraverso due concetti principali:

  • Primo, la convivenza è caratterizzata da un’ alternanza di momenti di riposo a momenti di prestazione lavorativa.

Tale caratteristica è conseguenza del fatto che l’oggetto della prestazione è la persona che può richiedere interventi di cura che cambiano di ora in ora.

  • Secondo, la convivenza intesa come vincolo di “ospitalità”: la badante è ospite del datore di lavoro e non fa parte del nucleo familiare.

 

Quindi  non sussiste l’obbligo di residenza dal datore di lavoro per poter stipulare un contratto di badante convivente.

La badante può benissimo mantenere un’altra residenza (italiana) e figurare nel rapporto di lavoro domestico come lavoratrice convivente.

 

La badante convivente secondo la legge 1228/1954 avrà diritto ad una camera e ad uno spazio personale dignitoso; avrà diritto a tre pasti al giorno (colazione, pranzo e cena), nonché beni di prima necessità.

E’ invece obbligatorio comunicare l’ospitalità alla pubblica sicurezza entro 48 ore dall’assunzione inviando, via posta A/R oppure via mail con Pec, la cessione di fabbricato, indipendentemente dal fatto che la badante sia comunitaria o extracomunitaria.

Ci sono però due casi da tenere in considerazione in cui il datore non può sottrarsi nel concedere la residenza alla lavoratrice:

  1. la colf o badante non ha altra residenza in Italia
  2. la colf o badante ha ancora residenza dal datore precedente con il quale ha cessato il rapporto

Va precisato comunque che il datore non può opporsi all’iscrizione all’anagrafe da parte della collaboratrice ma può solo, se non è d’accordo, decidere di non stipulare il contratto.
Alla fine del rapporto di lavoro (ultimato il preavviso) il datore di lavoro va in comune e informa l’ufficio anagrafe che in casa sua non abita più il suo ex dipendente.

Per cancellare la residenza però ci vuole un anno (durante il quale il Comune verificherà l’effettivo allontanamento dell’ex-residente).

 

Per leggere altri approfondimenti sulle agenzie di badanti, oppure se vuoi scoprire come mettere in regola la tua badante e quali sono tutti i passaggi burocratici da rispettare, contattaci! Con Aes Domicilio siamo attivi in tutta la Regione Lombardia, in Lazio ed in particolare nelle province di Milano e Roma se cerchi Badanti a Milano, Badante a Monza, Badante a Como, Badante a Lecco e Badante a Roma.